Città di Otranto Unisalento Dipartimento di Matematica e Fisica Unisalento ISUFI Unisalento IBAM

Le Metope di Selinunte

Selinunte è una città greca fondata sulla costa meridionale della Sicilia nel VII sec. a.C. Le rovine di questa città ed i suoi templi costituiscono uno dei complessi archeologici più importanti del Mediterraneo, meta obbligata del turismo in Sicilia.
Il tempio C è uno dei più antichi templi in pietra dorici d'occidente. Ad esso appartengono le tre Metope raffiguranti rispettivamente la Quadriga del Sole, Perseo che uccide la Medusa ed Ercole vincitore dei Cercopi.
Tali Metope sono custodite nella "Sala Selinunte" presso il Museo Archeologico Regionale di Palermo, insieme ad un complesso straordinario di altre sculture rinvenute nella città di Selinunte, in particolare negli scavi dell'ottocento e del primo novecento.

Selinunte con i suoi templi, in particolare il tempio C, è stato oggetto di studio e di ricerca nell'ambito del Progetto LAND-LAB (Laboratorio multimediale di ricerca, formazione e comunicazione sui paesaggi archeologici), avviato dall’Università del Salento nel febbraio 2003, cofinanziato dall’Unione Europea (P.O.N 2000-2006 “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione").

Nell'ambito dell'Attività 4 di tale Progetto, il Coordinamento SIBA dell'Università del Salento (diretto dalla prof.ssa Virginia Valzano) ha realizzato, in collaborazione con il Visual Information Technology Group dell'IIT-NRC Canada, l'acquisizione e l'elaborazione tridimensionale delle Metope del tempio C.


Le metope di Selinunte
Fregio del tempio C di Selinunte con le sue tre metope, da sinistra a destra: Quadriga del Sole, Perseo e la Medusa, Ercole e i Cercopi.
Dimensioni approssimative 7.35 m x 2.65 m x 1.10 m
Quadriga del Sole Perseo e la Medusa Ercole e i Cercopi
Quadriga del Sole Perseo e la Medusa Ercole e i Cercopi


Ha realizzato inoltre l'acquisizione e l'elaborazione tridimensionale di una scultura rappresentante il gigante Encelado (particolare di una Metopa del tempio F), di sculture ed elementi architettonici di altri templi di Selinunte (Metopa Europa, Fregio del tempio E) e della stessa "Sala Selinunte" in cui tali reperti sono esposti.

 

Il gigante Encelado

Sala Selinunte

Il gigante Encelado Ricostruzione 3D della "Sala Selinunte"


I modelli 3D sono fruibili attraverso gli ologrammi, il Teatro virtuale 3D e il CD-ROM multimediale "Le Metope di Selinunte - The Metopes of Selinunte", realizzati dallo stesso Cordinamento SIBA.
Le applicazioni e le metodologie innovative sviluppate sono state presentate in numerose Conferenze e Seminari e pubblicate in Atti di convegno e siti Internet.

Il CD-ROM multimediale "Le Metope di Selinunte - The Metopes of Selinunte", realizzato dal Coordinamento SIBA dell’Università del Salento, in collaborazione con l'IIT-NRC Canada e con il CASPUR di Roma, nell'ambito del progetto LandLab, è stato pubblicato nel 2006 dallo stesso Coordinamento SIBA in due lingue (italiano e inglese).

Il CD-ROM è un prodotto multimediale di rilevante valore scientifico-culturale che conduce studiosi e appassionati di storia e di tecnologia a un nuovo livello di conoscenza di un bene archeologico dell’Europa occidentale. Consente a un visitatore virtuale di accedere in maniera interattiva a informazioni storiche e a ricostruzioni tridimensionali riguardanti le metope di Selinunte, uno dei più importanti e suggestivi siti archeologici del Mediterraneo, e di esplorare la "Sala Selinunte" del Museo Archeologico Regionale di Palermo.

I modelli 3D delle Metope e della Sala di Selinunte sono stati costruiti a partire dai dati reali acquisiti ad alta risoluzione mediante scanner 3D laser e mediante l’utilizzo di diverse tecniche (scansione ed elaborazione tridimensionale mediante due tipi di scanner 3D laser e relativi software, fotogrammetria, CAD). L'animazione del modello 3D è stata realizzata mediante tecniche di computer vision e di computer graphics per la comunicazione visiva.

Il CD-ROM "Le Metope di Selinunte - The Metopes of Selinunte" si è classificato primo a livello nazionale nella categoria eScience dell'Italian eContent Award 2006. E’ stato premiato per il miglior contenuto in formato digitale, per il rigore scientifico, la metodologia e le applicazioni tecnologiche innovative.

E' risultato vincitore del World Summit Award (WSA) 2007, nella categoria eScience and Technology.
Ha rappresentato l'Italia al WSA 2007 ed è stato valutato tra 650 prodotti best eContent provenienti da 168 nazioni.
E' stato definito dal Grand Jury del Global WSA esempio di contenuto digitale eccezionale a livello mondiale e best practice di eContent di elevata qualità.

La cerimonia di premiazione del WSA 2007 si è svolta a Venezia il 5 novembre 2007, nell'ambito del Global Forum 2007 (v. foto premiazione).

Il video "Virtualized Selinunte Room", estratto dal CD-ROM "Le Metope di Selinunte - The Metopes of Selinunte", si è qualificato semifinalista tra oltre 200 prodotti provenienti da 23 paesi, nella categoria Non Interactive Media, alla "Science and Engineering Visualization Challenge 2007". La competizione internazionale, organizzata dalla National Science Foundation (NSF) e dalla rivista Science, ha selezionato "Virtualized Selinunte Room" tra i migliori prodotti al mondo di scienziati, ingegneri, specialisti nella comunicazione visiva ed artisti che hanno utilizzato in maniera innovativa i mezzi visivi per promuovere la comprensione dei risultati della ricerca e dei fenomeni scientifici.


Le metope di Selinunte

Le metope di Selinunte
The metopes of Selinunte
CD-ROM multimediale
V. Valzano (direzione e coordinamento), A.Bandiera, J-A. Beraldin, et al.
© 2006 SIBA. Università di Lecce – Italy
ISBN 88-8305-039-8

Play

3D Animation Backstage
Documentario (It - En)

eContent 2006

WSA


Pubblicazioni scientifiche

"The Metopes of Selinunte: Presentation of the Interactive CDROM", XXI International Symposium CIPA 2007. AntiCIPAting the future of the cultural past, 1-6/10/2007 (Paper)

"Le Metope di Selinunte = The Metopes of Selinunte" [CD-ROM multimediale], Lecce, Coordinamento SIBA, 2006 (ISBN 8883050398)

Poster "Fusion of 3D information for efficient modeling of cultural heritage sites with objects" at XXth CIPA International Symposium (vincitore del premio Best Poster Award 2005)

"Realistic representations of cultural heritage sites and objects through laser scanner information", in Proceedings of 12th International Congress "Cultural Heritage and new  Technologies", Vienna, 7-10/11/2005 (Paper)

"Fusion of 3D information for efficient modeling of cultural heritage sites with objects" at XXth CIPA International Symposium - Torino, 27/9-1/10/2005 (Paper, Slides)

"Combining 3D technologies for cultural heritage interpretation and entertainment" at Electronic Imaging 2005: Conferences Videometrics VIII - San Jose, California (USA) 18–20/01/2005 (Paper)

"Virtual Heritage: the cases of the Byzantine Crypt of Santa Cristina and Temple C of Selinunte" at VSMM 2004 : 10th International Conference on Virtual Systems and Multimedia. Hybrid Realities: Digital Partners - Softopia Japan, Ogaki City, Gifu (Japan), 17-19/11/2004 (Paper)

"Carpiniana e Selinunte: realizzazioni 3D", Convegno MUSEUM 2004. Lo stato dell'arte - Milano, SMAU, 21-25/10/2004 (Slides)

"Virtual Heritage: the cases of the Byzantine Crypt of Santa Cristina and Temple C of Selinunte", AI*IA 2004, IX Convegno della Associazione Italiana Intelligenza Artificiale - Dipartimento di Matematica e Informatica, Perugia, 15-17/9/2004 (Paper)


Materiale divulgativo

Brochure informativa sul Progetto LAND-LAB e sull'acquisizione ed elaborazione tridimensionale delle Metope del Tempio C di Selinunte.

Poster "Fusion of 3D information for efficient modeling of cultural heritage sites with objects" at XXth CIPA International Symposium (vincitore del premio Best Poster Award 2005)